Enoteca Regionale vola in oriente per una tripla fiera

Il guadagno sta nella spesa: convegno a Faenza
Il guadagno sta nella spesa: convegno a Faenza
6 Novembre 2019
Maurizio Mambelli è il nuovo Direttore Generale di Madel S.p.A
Maurizio Mambelli è il nuovo Direttore Generale di Madel S.p.A
13 Novembre 2019
Il Canada brinda sempre più con i vini dell’Emilia-Romagna

Tripla trasferta in oriente per Enoteca Regionale Emilia Romagna. Dal 7 al 9 novembre l’appuntamento è all’Hong Kong International Wine & Spirits Fair, dal 12 al 14 ci si sposta a Shanghai per il ProWine China per concludere la tournée asiatica dal 16 al 18 novembre al QWine Expo di Qingtian, sempre in cina.

Nutrita la pattuglia delle aziende emiliane-romagnole a Hong Kong: Cantine Riunite e Civ di Campegine (RE), Cevico di Lugo (RA), Tenuta Mara di San Clemente (RN), Chiarli di Modena, Gavioli di Nonantola (MO). Nel banco d’assaggio allestito da Enoteca Regionale saranno in degustazione i vini delle aziende: Torre San Martino di Modigliana (FC), Poderi Dal Nespoli di Civitella di Romagna (FC), Cantine Ceci di Torrile (PR), Mossi e Torre Fornello entrambe di Ziano Piacentino (PC), Poletti di Imola (BO), Branchini di Toscanella di Dozza (BO).

Al Prowine China saranno, invece, presenti le cantine: Chiarli di Modena, Ceci di Torrile (PR), Casabella di Castell’Arquato (PC), Settecani di Castelvetro (MO). Al banco d’assaggio ci saranno i vini di: Cantine Riunite e Civ di Campegine (RE), Poletti di Imola (BO), Sgarzi di Castel San Pietro Terme (BO), Torre Fornello di Ziano Piacentino (PC).

Due saranno le cantine presenti al QWine, Cantine Ceci di Torrile (PR) e Gaggioli di Zola Predosa (BO), mentre sarà molto nutrito il banco d’assaggio allestito da Enoteca Regionale: Manaresi e Lodi Corazza di Zola Predosa (BO), Cinti di Sasso Marconi (BO), Villa Poggiolo di Castel San Pietro Terme (BO), Branchini di Toscanella di Dozza (BO), Merlotta, Poletti e Monticino Rosso di Imola (BO), Romandiola di Lugo (RA), Mossi e Torre Fornello di Ziano Piacentino (PC), Bonelli di Rivergaro (PC), Santa Giustina di Pianello Val Tidone (PC), Casabella di Castell’Arquato (PC), Cavicchioli di San Prospero (MO), Fattoria Moretto di Castelvetro (MO), Zanasi di Castelnuovo Rangone (MO), Settecani di Castelvetro (MO), Lombardini di Novellara (RE), Righi di Campegine (RE), Medici Ermete di Gaida (RE), Pertinello di Galeata (FC), Pandolfa di Predappio (FC), Poderi del Nespoli di Civitella (FC), Villa Trentola, Celli, Campodelsole, Fattoria Paradiso tutti di Bertonoro (FC).

L’Hong Kong International Wine & Spirits, giunta alla dodicesima edizione, è diventata negli anni una tappa essenziale per il vino italiano: l’evento ha una fama globale, è una kermesse dove tutti i membri del settore, sia gli operatori residenti a Hong Kong sia quelli provenienti dalla Cina e dal Sud-Est Asiatico, possono trovare un punto di riferimento che occupi un ruolo centrale per il mercato del vino.

Dopo cinque anni, ProWine China è in costante crescita tra gli appuntamenti imperdibili legati al mondo del vino in Oriente. Un ponte per produttori, importatori, distributori, acquirenti ed esperti del settore per creare opportunità commerciali di alta qualità e promuovere l’interazione tra i principali protagonisti del settore.

QWine Expo è un progetto voluto e finanziato dalla municipalità di Qingtian, dalla Provincia dello Zhejiang e dalla città di Lishui. Un evento dedicato esclusivamente al vino Italiano, dove sono attesi oltre 100 produttori